Tutti a Scuola !


Puoi aiutare la Missione in tanti modi

  • Modalità: Le diverse modalità per aiutare concretamente
  • Preghiere: Alcune proposte di preghiera per la Missione
  • 1/4 ora: Prenota il tuo quarto d’ora settimanale da dedicare alla preghiera per le vocazioni missionarie
  • Turismo: Quest’anno pensa ad una vacanza diversa e solidale: la Missione è lieta di ospitarti nella sua nuova foresteria
  • Donazione: Effettua una donazione comodamente via internet
  • Ringraziamenti: Ringraziamenti per la ricostruzione dopo il tifone Hayian

Torna alla Prima Pagina


Il progetto “Tutti a Scuola!”

Nel 2012 è stato edificato a Barangay San Jose, periferia di Cebu City, una delle più importanti città dell’arcipelago delle Filippine, il Tabor Hill College dell’Ordine degli Agostiniani Scalzi (OAD)

Il progetto “Tutti a Scuola!” propone la sostituzione degli attuali arredi scolastici di fortuna, così da poter accogliere gli studenti in un ambiente curato ed attento alle esigenze delle diverse classi di età, in grado di garantire, in questo tempo di pandemia, una migliore possibilità di igienizzazione.

Si vuole in questo modo contribuire ad offrire la possibilità ai ragazzi del territorio di crescere culturalmente, stimolando la passione per l’apprendimento ed il desiderio di essere al servizio dell’intera comunità locale.


In concreto, abbiamo la necessità di acquistare:

  • n.100 banchi per i bambini della scuola dell’infanzia e di quella primaria;
  • n.300 banchi per gli studenti la scuola secondaria e dell’università;
  • n.16 lavagne a secco;
  • n.20 cattedre e scrivanie per gli uffici;
  • n.20 armadio per le aule e per gli uffici;
  • n.20 librerie per libri per le aule e per gli uffici.

Partecipa anche tu a questo progetto, con una donazione che permetta di completare l’acquisto degli arredi scolastici !

→ Puoi sceglire direttamente tu cosa e quanto donare …

… e pagare, sia con bonifico bancario che direttamente on line.


Come risaputo, la scuola è un presidio educativo importante per ogni realtà sociale e qui si vuole consentire di frequentare l’intero ciclo d’istruzione fino ai corsi universitari di filosofia, musica e studi religiosi.

Ma la scuola non può e non deve essere appannaggio di pochi, soprattutto nelle aree economicamente meno sviluppate del pianeta. Ecco così che, attraverso un’iniziativa immediata, come la fornitura di arredi, si può perseguire l’obiettivo più ampio di fornire un’istruzione, indipendentemente dalla razza e dallo stato socio-economico, in particolare a coloro che non hanno le risorse economiche sufficienti. Per far questo, il 50% dei posti a disposizione verrà offerto gratuitamente attraverso il meccanismo delle borse di studio destinate agli studenti in condizioni di povertà. Inoltre una attenzione particolare verrà data per garantire uguali opportunità anche alle ragazze, per le quali spesso permangono disuguaglianze sociali.

Il College risponde anche alla richiesta del governo filippino affinché le scuole contribuiscano alla riduzione della povertà, sia per quanto riguarda il grado primario, sia per gli studenti delle scuole superiori che scelgono di continuare l’istruzione universitaria, ma non possono permettersela.

Una volta completati tutti gli allestimenti, l’edificio scolastico del College potrà pienamente svilupparsi sui quattro piani che ospiteranno:

  • Uffici Amministrativi, Aule di Facoltà, Sale di Sicurezza e Manutenzione;
  • Laboratori di Scienza, Discorso e Informatica, Biblioteca, Sala Audiovisivi, Auditorium, Area Ricreativa;
  • Aule, Sala della musica e cabine per lezioni di musica applicata di canto, pianoforte, archi e strumenti a fiato;
  • Infermeria, sala visitatori, mensa e cucina, aree di parcheggio;
  • Spazi teatrali e strutture correlate;
  • Dormitorio.